Facciamo del nostro meglio per proteggere la privacy di tutti: non tracciamo le persone che visitano il nostro sito web, ci sforziamo di raccogliere solo le informazioni strettamente necessarie, e non le vendiamo a nessuno.

Cookie

Il sito web liberapay.com imposta solo cookie tecnice che sono richiesti per autenticare l'utente o per compiere specifiche operazioni. Questi cookie sono confinati a richieste sullo stesso sito, quindi non sappiamo chi visita siti web che contengono widget di Liberapay.

I visitatori del sito web liberapay.com possono anche ricevere cookie inviati da Cloudflare. Si prega di leggere “Understanding the Cloudflare Cookies” per apprendere di più su di essi.

Su alcune pagine di pagamento, chi elabora i pagamenti potrebbe impostare cookie aggiuntivi. Si prega di leggere questi documenti per maggiori informazioni: Politica dei cookie di Stripe e Politica dei cookie di PayPal.

Reti sociali

Attualmente Liberapay contiene integrazioni con GitHub, Twitter, Mastodon, Google, GitLab, YouTube, Facebook, Twitch, OpenStreetMap, Bitbucket, LinuxFr.org e Pleroma. Quando un profilo di una di queste piattaforme è collegato ad un profilo Liberapay, recuperiamo e conserviamo alcuni dati da quella piattaforma, ad esempio l'identificatore univoco del profilo collegato. Conserviamo solo dati pubblici del profilo collegato, nessun dato privato.

Lo scopo principale di queste integrazioni è di confermare che un conto Liberapay non sia stato creato da un impostore nel tentativo di guadagnare dal lavoro altrui.

Lo scopo secondario è di aiutare i patroni a trovare conti Liberapay dei creatori coi quali sono in contatto su altre piattaforme.

Elaboratori di pagamenti

Gli intermediari coinvolti nell'elaborazione dei pagamenti raccolgono informazioni per scopi anti-frode, ad esempio il nome e l'indirizzo IP del pagatore. Si prega di leggere questi documenti per maggiori informazioni: Politica sulla privacy di Stripe e Politica sulla privacy di PayPal.

Fuga di informazioni personali

Liberapay non dice ai creatori chi sono i suoi patroni. Tuttavia, PayPal permette al destinatario di un pagamento di visualizzare il nome e l'indirizzo e-mail del pagatore, perciò i donatori che non vogliono mostrarsi non dovrebbero scegliere PayPal come metodo di pagamento.

Allo stesso modo, PayPal permette ad un donatore di visualizzare il nome e l'indirizzo e-mail del ricevente, e Stripe potrebbe mostrare il numero di telefono del ricevente, perciò i creatori che non vogliono rivelare le loro identità non dovrebbero usare questi elaboratori di pagamenti, a meno che non abbiano attentamente configurato i loro conti per mostrare solo le informazioni non sensibili (il nome di un'azienda invece del nome del creatore, un indirizzo e-mail e un numero di telefono dedicati invece dei dettagli di contatti personali del creatore).

Crittografia

Tutte le connessioni di rete sono criptate, tranne alcune comunicazioni tra macchine situate nello stesso centro di elaborazione.

Come precauzione contro il furto di identità in caso di fuga di dati, le informazioni sull'identità dei proprietari di conti Liberapay sono archiviate criptate nel nostro database.